martedì 24 novembre 2020 18:42 mobile  |  3dfxzone.it  |  amdzone.it  |  atizone.it  |  forumzone.it  |  hwsetup.it  |  nvidiazone.it  |  unixzone.it  
UNIXZONE.IT
Home    |    News    |    Headlines    |    Articoli    |    Download    |    Community    |    Redazione    |        |    Tag    |    Ricerca    |    Sitemap

Pubblicità AMD lancia le CPU Ryzen 9 5950X, 5900X, Ryzen 7 5800X e Ryzen 5 5600X Ultime News
Notizia pubblicata in data: 08.10.2020

    Condividi sui Social Network Segnala con una mail Stampa questa pagina Stampa

AMD ha annunciato oggi i processori per desktop di nuova generazione appartenenti alla linea commerciale Ryzen 5000. Più in dettaglio, AMD ha annunciato i seguenti chip: Ryzen 9 5950X, Ryzen 9 5900X, Ryzen 7 5800X e Ryzen 5 5600X.

I processori per desktop Ryzen 5000 sono basato sull'architettura proprietaria "Zen 3" e si propongono come una soluzione al top di gamma sia per i gamer che per i content creator, essendo in grado di esibire un guadagno prestazionale rilevante rispetto alle CPU basate su "Zen 2".

Per fissare le idee, in accordo ad AMD, la soluzione flag-ship della linea Ryzen 5000, denominata Ryzen 9 5950X (questo processore integra 16 core, 72MB di memoria cache complessiva e supporta 32 thread), assicura, rispetto al processore Ryzen 9 3900XT, uno dei più veloci della generazione precedente, un boost che raggiunge il 26% in ambito gaming.

AMD ha chiarito, inoltre, che a incidere sull'aumento delle prestazioni contribuiscono alcune soluzioni architetturali, come l'accesso diretto a 32MB per ciascuno dei due cluster di core composto da 8 unità, presenti nel Ryzen 9 5950X. Senza contare la crescita dell'IPC (Instructions Per Cycle), che nel passaggio dal Ryzen 7 3800XT ("Zen 2") al Ryzen 7 5800X ("Zen 3"), è quantificabile in 19 punti percentuali.

AMD promette, inoltre, vantaggi anche rispetto alle soluzioni della concorrenza, dichiarando che in ambito gaming in Full HD, il Ryzen 9 5900X (12 core e 24 thread) è mediamente più veloce del 7% rispetto al Core i9-10900K (10 core e 20 thread). Mentre, il divario del Ryzen 9 5900X rispetto al Ryzen 9 3900XT nel medesimo ambito applicativo è pari mediamente al 26%.

Per quanto concerne le specifiche principali, il Ryzen 9 5950X è dotato di 16 core e 72MB di cache, lavora con una frequenza di base pari a 3.4GHz e raggiunge una massima frequenza di Boost pari a 4.9GHz. Il TDP è pari a 105W, mentre il prezzo consigliato dal produttore è pari a $799 nel mercato statunitense.

Il Ryzen 9 5950X è dotato di 10 core, 70MB di cache e supporta 20 thread. La frequenza di clock di base è pari a 3.7GHz mentre la massima con Boost a 4.8GHz. Il TDP e il prezzo consigliato sono pari rispettivamente a 105W e $549.

Il Ryzen 7 5800X (8 core e 16 thread) lavora con una frequenza di clock che parte da 3.7GHz e raggiunge la frequenza di 4.8GHz con Boost. Il TDP è ancora pari a 105W, la memoria cache e il prezzo sono invece pari a 36MB e $459.

Chiude la linea Ryzen 5000 il Ryzen 5 5600X: questo chip integra 6 core, 35MB di cache e supporta 12 thread. Le frequenze di clock di base e massima con Boost sono pari rispettivamente a 3.7GHz e 4.6GHz, mentre il TDP è pari a 65W, e il prezzo a $299 (nel bundle è incluso il cooler Wraith Stealth).

AMD ha dichiarato, infine, che la disponibilità commerciale dei Ryzen 5000 è pianificata a partire dal giorno 5 novembre.





Collegamenti

 Tag: amd  |  processore  |  Ryzen 5 5600X  |  Ryzen 5000  |  Ryzen 7 5800X  |  Ryzen 9 5900X  |  Ryzen 9 5950X  |  Zen 3

 News precedente Indice News News successiva 
21.11.2020  
Wine 5.22 esegue il software nativo per Windows su Linux, Unix e MacOS
20.11.2020  
Rufus 3.13 formatta e crea drive flash USB avviabili da immagini ISO
19.11.2020  
YUMI 2.0.7.9 configura i flash drive e i dischi USB per il multiboot con Linux
18.11.2020  
Kingston lancia le memorie HyperX FURY DDR4 RGB per sistemi Intel e AMD
16.11.2020  
Potrebbe essere in fase di test presso Foxconn il primo iPhone pieghevole
15.11.2020  
Apple sceglie macOS Big Sur per i nuovi MacBook Air, MacBook Pro e Mac mini
Benchmark: Geekbench 5.3.1 - Windows, Mac, Linux, Android, iPhone Ready
Rufus 3.13 beta formatta e crea drive flash USB avviabili da immagini ISO
14.11.2020  
Wine 5.0.3 esegue il software nativo per Windows su Linux, Unix e MacOS
12.11.2020  
MacBook Air e MacBook Pro con SoC M1 di Apple testati con Geekbench
CINEBENCH R23 misura le prestazioni di CPU e GPU in ambito grafico
08.11.2020  
Gestire la posta elettronica con il client free Mozilla Thunderbird 78.4.1
07.11.2020  
Wine 5.21 esegue il software nativo per Windows su Linux, Unix e MacOS
Free & Open Source Image Editing: GIMP 2.99.2 - Windows, Linux, macOS
02.11.2020  
YUMI 2.0.7.8 configura i flash drive e i dischi USB per il multiboot con Linux
01.11.2020  
The Document Foundation rilascia LibreOffice Productivity Suite 7.0.3
31.10.2020  
G.SKILL annuncia kit di DDR4-3600 con latenza pari a CL14 e capacità fino a 64GB
Intel annuncia la GPU discreta Iris Xe MAX e la tecnologia Deep Link
26.10.2020  
YUMI 2.0.7.7 configura i flash drive e i dischi USB per il multiboot con Linux
24.10.2020  
Quattro NVIDIA GeForce RTX 3090 testate con una CPU Intel Xeon W-2255
Indice delle news 
Ultimi File
Wine 5.22 [Development Release]
Wine 5.0.3 [Maintenance Release]
Mozila Thunderbird 78.4.1
Wine 5.21 [Development Release]
GIMP 2.10.14
GIMP 2.99.2
LibreOffice Productivity Suite 7.0.3
Oracle VirtualBox 6.1.16
Wine 5.20 [Development Release]
Wine 5.19 [Development Release]
Indice dei file 
U N I X Z O N E . I T
3dfxzone.it         |       amdzone.it         |       atizone.it         |       forumzone.it         |       hwsetup.it         |       nvidiazone.it         |       unixzone.it         |       feed rss         |       links
unixzone.it è servito da una applicazione proprietaria di cui è vietata la riproduzione parziale o totale (layout e/o logica). I marchi e le sigle in esso citate sono proprietà degli aventi diritto. Note legali. Privacy.