mercoledė 01 febbraio 2023 04:25
News Headlines Tag_Search

Il cloud Azure di Microsoft ha respinto un attacco DDoS da 2.4Tbps a fine agosto

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su WhatsApp Condividi su reddit

17.10.2021 - Il cloud Azure di Microsoft ha respinto un attacco DDoS da 2.4Tbps a fine agosto

Con un post nel blog ufficiale di Azure, la piattaforma cloud pubblica firmata Microsoft, pubblicato da Amir Dahan, che in MS č un Senior Program Manager per la divisione Azure Networking, il gigante di Redmond ha ufficializzato la gestione, con successo, di un attacco massivo di tipo DDoS (Distributed Denial-of-Service), diretto in particolare verso un non meglio precisato cliente.

In accordo allo stesso titolo del post, verso la fine di agosto (2021) il business dell'azienda target del cyber attack č andato avanti "as usual", mentre bel poco di ordinario aveva il ritmo dei dati, pari a 2.4Tbps (terabit al second)o, di cui la piattaforma Azure č divenuta bersaglio, al fine di conseguire un possibile blocco dei servizi, come conseguenza di una azione finalizzata al DDoS.

In accordo a Microsoft, l'attacco, con cui č stato preso di mira un asset Azure dislocato su territorio europeo, č il pių grande di sempre tra quelli intercettati su Azure: per fissare le idee, supera di 140 punti percentuali il maggiore cyber attack registrato verso Azure nel 2020, con il quale il data rate impiegato era stato pari a un solo terabit al secondo.

Microsoft ha condiviso che gli hacker hanno utilizzato 70.000 sorgenti di traffico dislocate in varie parti del mondo, ed in particolare negli U.S. e inoltre in Malaysia, Vietnam, Taiwan, Giappone e Cina. L'attacco ha avuto una durata pari a poco pių di 10 minuti, ed ha avuto tre spike: oltre al primo da 2.4Tbps, č stato registrato un secondo burst con un massimo pari a 0.55Tbps e un terzo da 1.7 Tbps.





Collegamenti
 Pagina Precedente News Successiva Pagina Successiva


Versione per desktop di unixzone.it


Copyright 2023 - unixzone.it - E' vietata la riproduzione del contenuto informativo e grafico. Note Legali. Privacy